Vai ai contenuti
Eventi > I lunedì

"Musica sulla Via della Pace" - Spettacolo dell'equipe musicale Via Pacis

Lunedi, 25 Luglio - Ore 21:00 - Piazza Pascoli


“Durante gli spettacoli sento che la mia mente, il mio sorriso, i miei movimenti, la mia voce, ogni cosa che mi appartiene è armoniosamente legata all'amore di Dio.
Inizialmente mi lascio prendere dalle tante preoccupazioni ma poi, a concerto iniziato, tutto cambia, entro in quell'atmosfera straordinaria di serenità e di pace, sento l'amore di Dio che attraverso i canti e le parole penetra nei cuori di chi ci guarda e ci ascolta. Vedere la gente sorridere, battere le mani, alzarsi e lodare Gesù, è una gioia immensa. Sono contenta e orgogliosa di poter testimoniare attraverso il canto e il ballo il suo grande amore!”

“Salire sul palco è sempre una grande emozione. E questa grande emozione si ripete quando, dopo il concerto, la gente ci abbraccia in lacrime, dicendoci "Grazie, ci avete ridato la voglia di vivere".
Portare un messaggio di pace e di riconciliazione a persone che hanno perso ogni speranza e far conoscere loro l’amore di Dio: è questa la nostra missione, quello che Dio ci chiama a fare. Ed ogni lacrima, ogni sorriso, ogni abbraccio sono per noi la vera vittoria.”


Questo è quanto scrivono Elisa e Mariateresa, due delle giovani che, ormai da tempo, fanno parte dell’Equipe musicale Via Pacis.

Sin dai primi anni dell’Associazione Via Pacis, nata alla fine degli anni ‘70 a Riva del Garda, in provincia di Trento, la musica e il canto sono stati parte integrante della vita dei suoi membri, quasi ad incarnare la parola di S. Paolo agli Efesini: “Siate ricolmi dello Spirito, intrattenendovi fra voi con salmi, inni, canti ispirati, cantando e inneggiando al Signore con il vostro cuore”.

Oggi la stessa misteriosa ed affascinante capacità della musica e del canto di portare a Dio il cuore dell’uomo, sono visibili nell’ Equipe musicale Via Pacis che è una delle espressioni artistiche più significative dell’Associazione. L’Equipe è formata da dodici elementi, di cui otto giovani dai 16 ai 20 anni, e da alcuni tecnici.
Dal 2006 ha realizzato numerosi concerti di evangelizzazione e di solidarietà in Italia e all’estero e il 25 luglio 2011 ha partecipato, per la seconda volta, alla manifestazione dei Lunedì di Viserba organizzati da don Aldo, il cui  tema, per questa edizione, è stato: “Il lontano mi è vicino: che bella notizia!”
Ma perché per Via Pacis è così importante la musica?
È importante perché la musica è un linguaggio universale che tutti possono comprendere ma soprattutto è un linguaggio rispettoso che, pur coinvolgendo l’intera persona, svela ciò che di nascosto, intimo, quasi misterioso, c’è nel profondo dei sentimenti e degli affetti umani e aiuta i cuori, con delicatezza, ad aprirsi all’azione di Dio.
La musica e il canto hanno la straordinaria capacità di far sentire vicino il lontano, di far crollare barriere, di unire con fili invisibili, di riconciliare ciò che sembrava separato per sempre, di creare un unico corpo, di fare di tanti singoli  individui una voce sola e un cuor solo. E dove c’è unità, là c’è Dio e la sua gloria riempie il tempio e si manifesta tra il suo popolo.
Così è avvenuto anche lunedì 25 luglio nella gremita chiesa di Santa Maria di Viserba, dove abbiamo sperimentato con gratitudine, ancora una volta, che una canzone di gioia, di richiesta di perdono o di consolazione è come vapore che sale,  si condensa e fa cadere la pioggia, una pioggia di Spirito Santo che rinnova la nostra vita, dà pace e vigore ad ogni giorno che passa e, come dice una canzone nata in Via Pacis, ci fa “vivere ad un passo dal cielo”.



> torna al programma I lunedì di Viserba (2011)


Torna ai contenuti